Matteo Zanini

matteo zanini literary romance

Matteo Zanini

Matteo Zanini nasce a Bergamo il 17 marzo 1990, sotto il segno dei Pesci. Col tempo, sboccia in lui la passione per la letteratura e la scrittura, che ha cominciato a coltivare con la partecipazione a concorsi letterari nazionali.

Laureato in “Lettere” e “Comunicazione, informazione, editoria” presso l’Università degli Studi di Bergamo, è appassionato di letteratura inglese, musica celtica e cucina.

Il suo percorso di carta e inchiostro prosegue, tra sperimentazione e interiorità. Attualmente in lavoro sul suo quarto romanzo e su una nuova raccolta di racconti lunghi, Matteo è alla costante ricerca di essenza creativa, kaleidoscopi di alfabeti e impalpabili immagini da effondere.

 Ha pubblicato La notte delle fate (2011), Irraggiungibile (2013), Istantanee (2018), Catherine (2019) e Disincanto (2020). Alcuni suoi racconti compaiono nelle antologie Natale a Pemberley (2017), Fantasmi a Northanger Abbey (2018) e Oltre i confini dell’amore (2018).

Ha il sogno di vivere della sua penna; nel frattempo, si circonda di carta, inchiostro immaginazione.