Teresa Regna

teresa regna

Teresa Regna

Teresa Regna è professoressa di inglese, critico letterario, e collabora a svariate riviste.

Sue poesie e racconti sono apparsi su molte antologie e ha partecipato a numerosi premi letterari con risultati lusinghieri, tra cui un primo posto al premio “La Voce del Cuore” (1998), un primo posto al III “Premio Nazionale di Narrativa” del Centro Studi Agorà (1999), un primo posto al Concorso ‘I cantastorie del 2000’ (2002) e un primo posto al Premio “È solo poesia” (2006).

Tra le sue pubblicazioni, oltre ai racconti lunghi, alle sillogi poetiche e alle raccolte di racconti, spiccano i saggi Yesterday (Cultura Duemila Editrice, 1994),  Io scrivo – prontuario di tecnica narrativa (Il Foglio, 2004) e Miticosmo (Nicola Calabria Editore, 2013), e i romanzi Il pettine e il flauto (Serarcangeli Editore, 2000), Tempo senza tempo (Il Grappolo, 2001), La regina delle illusioni (Noialtri Edizioni, 2001), Otto di picche (Chimera Edizioni, 2005), Quaderno di famiglia (Pesce Edizioni, 2008) e Le Vie di Shikishima (TA.TI. Edizioni,2009), La tela (La Riflessione, 2010),  Il canto della maga (Giambra Editori, 2012), Quattro mari (Youcanprint, 2014), I gemelli (Nicola Calabria Editore, 2014),  L’infiltrato (Giambra Editori, 2014) ,  Il mondo diviso (Antipodes, 2015) e Scoperta fatale (Book Evolution, 2017).